IALweb Homepage
Forum Home Forum Home > MS Office > Microsoft Office > Microsoft Access
  New Posts New Posts RSS Feed - Sviluppo Progetto in MSAccess
  FAQ FAQ  Forum Search   Events   Register Register  Login Login


REGISTRATEVI su IALWeb forum!

Sviluppo Progetto in MSAccess

 Post Reply Post Reply Page  <1234 8>
Author
Message
accessato View Drop Down
Veterano
Veterano
Avatar

Joined: 12/Apr/2007
Location: Italy
Status: Offline
Points: 2854
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote accessato Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 18/Ott/2011 at 19:25
Allora stiamo verificando con lo staff un cloud o altro dove appoggiarci per l'hosting nel frattempo parlerei di licenza.....voi cosa proponete?
Poi per quanto riguarda la coordinazione io opterei per una tavola mooolto rotonda e cioe' se c'e' da discutere su qualcosa, facciamolo insieme.
Per la versione proporrei A2003(tentatissimo dal dire 97).
Per snellire i Layout delle discussioni Vi prego di segnalarmi via MP comportamenti non consoni da parte di utenti

USATE LA FUNZIONE CERCA PRIMA DI POSTARE
Back to Top
Sponsored Links


Back to Top
laky_66 View Drop Down
Utente Onorario
Utente Onorario
Avatar
Forum Tester

Joined: 14/Giu/2010
Location: Italy
Status: Offline
Points: 411
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote laky_66 Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 18/Ott/2011 at 20:05

Proposta: per i dati perche' non appogiarsi a SqlServer, a mio vedere prenderebbe 10 punti di professionalita'

saluti

Iw9exu Luciano Siracusa ** [ Chi Dice di Essere Tuo Amico Vuol dire Che non lo e' mai Stato ] **
Back to Top
accessato View Drop Down
Veterano
Veterano
Avatar

Joined: 12/Apr/2007
Location: Italy
Status: Offline
Points: 2854
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote accessato Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 18/Ott/2011 at 20:15
mmmm.....questo comporta l'uso di una licenza in piu', assolutamente e' da definirsi piu' professional.Non e' pero escluso  che si possa far in modo di far scegliere l'utente a quale piattaforma connettersi.
Per snellire i Layout delle discussioni Vi prego di segnalarmi via MP comportamenti non consoni da parte di utenti

USATE LA FUNZIONE CERCA PRIMA DI POSTARE
Back to Top
laky_66 View Drop Down
Utente Onorario
Utente Onorario
Avatar
Forum Tester

Joined: 14/Giu/2010
Location: Italy
Status: Offline
Points: 411
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote laky_66 Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 18/Ott/2011 at 20:33
Sicuramente si puo' fare in modo che al primo avvio si decida su quale piattaforma appogiarsi se su mdb dati o su mdf sql , volevo chiederti come pensi di impostare il discorso licenze
Iw9exu Luciano Siracusa ** [ Chi Dice di Essere Tuo Amico Vuol dire Che non lo e' mai Stato ] **
Back to Top
accessato View Drop Down
Veterano
Veterano
Avatar

Joined: 12/Apr/2007
Location: Italy
Status: Offline
Points: 2854
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote accessato Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 19/Ott/2011 at 08:33
ho seguito il progetto di Luciano Willy e Tommy, lascio decidere loro in merito visto che gia' hanno avuto a che fare con questo argomento.
Per snellire i Layout delle discussioni Vi prego di segnalarmi via MP comportamenti non consoni da parte di utenti

USATE LA FUNZIONE CERCA PRIMA DI POSTARE
Back to Top
Luciano View Drop Down
Utente Onorario
Utente Onorario
Avatar

Joined: 05/Giu/2010
Location: Italy
Status: Offline
Points: 2121
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote Luciano Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 19/Ott/2011 at 09:13

Il padre di quel progetto è Willy, io sono al massimo lo zio avendo offerto solo qualche funzione e un paio di idee.

Sua è la visione di assieme che sarebbe utile in questo di progetto; fin'ora però non si è fatto avanti. Gregorio invece ha esperienza specifica sul tema, sarebbe un ottimo punto di partenza la struttura del suo db.

Ciao

Dio è Amore e Pace
Catalogo funzioni
Back to Top
accessato View Drop Down
Veterano
Veterano
Avatar

Joined: 12/Apr/2007
Location: Italy
Status: Offline
Points: 2854
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote accessato Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 19/Ott/2011 at 09:17

Daremo uno sguardo al suo progetto e la vedo bene come idea di partenza. chiedo intanto se hanno definito qualcosa per quanto riguarda l'upload.Altrimenti usiamo per il momento il nostro freefile.Vi aggiorno subito.

Per snellire i Layout delle discussioni Vi prego di segnalarmi via MP comportamenti non consoni da parte di utenti

USATE LA FUNZIONE CERCA PRIMA DI POSTARE
Back to Top
hyperion View Drop Down
Amministratore
Amministratore
Avatar
Responsabile del Forum

Joined: 19/Giu/2006
Location: Italy
Status: Offline
Points: 3496
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote hyperion Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 19/Ott/2011 at 10:40
Dipende dallo spazio che necessita. Sul nostro server l'upload è possibile, basta che mi diciate una grandezza approssimativa
Responsabile del Forum di IALweb.it

Back to Top
gregorio View Drop Down
Utente Onorario
Utente Onorario
Avatar
Utente Onorario

Joined: 28/Apr/2008
Location: Italy
Status: Offline
Points: 2258
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote gregorio Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 19/Ott/2011 at 12:09
Cari amici salve,
se dovessero nascere problemi con l'upload e/o con spazio web sappiate che ho un dominio disponibile (era mio piacere fare un forum poi messo da parte) metre per l'upload come ben sapete è già attivo da molto tempo nella sezione "Demo e codice vario"
Prendete le vostre decisioni e fatemi sapere la conclusione.
Per quanto riguarda Sql o mdb il pmio modesto parere è di iniziare con A2003 che per me è l'unica versione sicuramente testata e meglio funzionante e in possesso di quasi tutti e non avrebbero problemi anche coloro che hanno A2007.
Poi se dovessimo passare a qualche cosa di molto professionale potremmo modificare la parte BE fermo restrando la struttura.
Comunque resto a Vs disposizione per qualsiasi cosa.
Gregorio
Infogreg
Back to Top
willy55 View Drop Down
Moderatore
Moderatore
Avatar
Esperto di Access

Joined: 03/Ago/2011
Location: Italy
Status: Offline
Points: 10334
Post Options Post Options   Thanks (0) Thanks(0)   Quote willy55 Quote  Post ReplyReply Direct Link To This Post Posted: 19/Ott/2011 at 18:13

Un saluto a tutti.

Mi inserisco nel thread cercando di ampliare gli elementi e nel contempo indicare dei punti di riflessione.

Premesso che applicativi che permettano di automatizzare in tutto o in parte le fasi del ciclo di vita del software (analisi, progettazione, realizzazione, manutenzione e relativa documentazione e utility) ve ne sono una moltitudine (sviluppati nel corso del tempo) che coprono quegli aspetti ricorrenti che potevano facilitare il compito dello sviluppatore.

In ogni caso, da quanto evidenziato:

Originally posted by accessato accessato wrote:


l’idea è quella di predisporre un “GESTIONALE” con l’intenzione di renderlo, il massimo possibile, VERSATILE, cioè applicabile in più settori (dalla gestione del magazzino di un negozio di confezioni, al negozio di articoli sportivi o allo studio di un dentista

Originally posted by gregorio gregorio wrote:


Ho un mdb che forma la banca dati - dati fissi e altri mdb con le tabelle per ogni attività ...
Evidentemente l'esempio su esposto potrebbe essere una base di partenza per una più approfondita analisi, che per me è importantissima prima di iniziare lo sviluppo di qualsiasi programma

Obiettivo sarebbe quindi realizzare un applicativo general-purpose che favorisca il compito di chi debba affrontare problematiche informatiche nell'ambito gestionale.

Un primo fattore è quello di avere disponibili le informazioni delle strutture dati e delle loro relazioni.. E' tutta quella fase in cui si analizza l'esigenza e si cerca di ricondurla ad un insieme correlato di tabelle.
Questo è l'elemento più importante che proviene dall'esperienza dello sviluppatore (che può comprendere, in tutto o in parte, le figure professionali di progettista, analista o programmatore).

E' quindi una attività che, come evidenziato da Gregorio, cerca di re-impiegare il software precedentemente sviluppato appoggiandosi a strutture dati in parte fisse ed in parte variabili che rendono personalizzato l'applicativo.

Di conseguenza già realizzare un ambiente ove sia possibile inserire le strutture dati e avere un legame fra le tabelle in ambito amministrativo-contabile è una facilità per chi alle prime armi si trovi a dover affrontare problemi di gestione e magari non abbia una visione d’insieme delle problematiche da affrontare. Per cui parte con determinate strutture dati e dopo deve sconvolgerle per adattarle alle esigenze magari perché l’analisi preventiva non è stata adeguata.
In un contenitore di questo tipo dovrebbe confluire l’esperienza di chi ha realizzato progetti (più o meno complessi) in modo che si possa coprire una casistica più ampia di casi. Ciò faciliterebbe anche chi non ha una specifica esigenza in un determinato problema ma questa magari, verrà informatizzata in una successiva fase.
Faccio un esempio per rendere più chiaro il concetto: immaginiamo di avere la gestione contabile con (clienti, fornitori, acquisti, tentata vendita, fatturazione, magazzino ecc) e magari vi sia, nell’azienda in oggetto, l’esigenza di generare in proprio una serie di prodotti per cui vi sia il bisogno di integrare l’applicativo con una “distinta base” e strutturare la tabella articoli in elementi base e composti.
Già quindi la conoscenza della problematica e/o l’ insieme di processi automatici (che ne possono scaturire) favorisce la soluzione della problematica e la crescita complessiva di chi deve realizzarla.

Un primo aspetto (che la procedura dovrebbe coprire) sarebbe, quindi, quello di poter gestire le tabelle dati e le loro relazioni.
Può essere realizzata in Access anche se è chiaro che potrebbe trovare soluzione in qualsiasi ambito o linguaggio di programmazione e magari anche slegato dall’ambiente di sviluppo.

Creato il “data-repository” della conoscenza di base sulle “strutture dati e le loro correlazioni” nasce il problema di generare le strutture dati di impiego effettivo e/o l’accesso ai dati stessi. In questo caso realizzare separatamente FE (Front-End) e BE (Back-End) mi pare naturale. E’ da tenere presente che appoggiarsi per il BE ad un database più complesso di Access quali SQL-Server, MySQL. Oracle ecc. sarebbe auspicabile che fosse una funzionalità disponibile.
Per quanto riguarda il FE si possono generare delle maschere di interfaccia (sulla scorta delle tabelle). E’ quindi una funzionalità simile a quella disponibile in Access che “crea una tabella mediante una creazione guidata” in cui si seleziona la tabella e in un elenco di campi si indica quelli di interesse. Già qui, però, nasce una problematica la generazione può avvenire “una tantum” (magari nella fase di inizializzazione) oppure per una esigenza integrativa effettuata successivamente.
Se l’applicativo tiene traccia di quanto creato è possibile effettuare più volte la generazione. Vi è però un ulteriore vincolo che dipende da quanto viene aggiunto al di fuori della struttura di gestione. Nel passato i generatori di applicazioni permettevano dei punti di iniezione (contrassegnati in qualche forma) in modo che il codice prodotto potesse reinserire quelle parti personalizzate.
Inoltre un ulteriore aspetto problematico nasce dall’esigenza di gestire le tabelle correlate in un sistema automatico di generazione. Qualora la struttura è fissa (perché analizzata a priori) è possibile fornire delle soluzioni predefinite Se invece è dinamica diventa più complesso generare a run-time le relazioni e i relativi contenuti. Se poi le relazioni comprendono più di due tabelle si incrementa la difficoltà in quanto le strutture possono comprendere vari tipi di “viste”.

Per quanto indicato da accessato e laky_66 sulla licenza: io propongo la licenza GNU (General Public License). La “Licenza Pubblica Generica” stabilisce che il programma è software libero ed è possibile ridistribuirlo e / o modificarlo secondo i termini (della GNU General Public License) come pubblicata dalla Free Software Foundation

Tale motivazione scaturisce dall'esame, alla luce odierna, di come sono andati, anche nel passato, progetti di integrazione in ambito amministrativo-contabile
Questo in quanto se vediamo progetti (che possiamo considerare similari come problematica) gestiti in modo centralizzato da IBM al massimo del suo fulgore negli anni 80

Ad esempio le “Applicazioni Contabili” in Basic (non Visual Basic) con vari pacchetti di gestione aziendale, contabilità, fatturazione, paghe e stipendi ecc. in cui le software-house italiane sviluppavano sotto supervisione IBM sono state subito soppiantate come si è reso disponibile un linguaggio più strutturato integrato nel database (vedi Dbase e Clipper). Inoltre è da tenere presente la parcellizzazione delle software-house e le peculiarità che ciascun sviluppatore non hanno portato, nel nostro paese,  ad un criterio condiviso su progetti comuni.

Forse un successo maggiore lo hanno avuto le ACG (Applicazioni Contabili Gestionali) prodotte da IBM per il mercato italiano su S/36-38 e AS/400 ma queste erano fornite, quasi a corredo del sistema hardware e con costi comprensivi che venivano ripartiti nella soluzione che la software-house (affiliata-IBM) assicurava nel progetto complessivo di personalizzazione.

Anche progetti successivi (quali Zucchetti, Maggioli, ecc) si sono basati sul supporto fornito all’applicativo realizzato , magari a fronte delle variazioni normative, per cui le software-house (magari rivenditori del pacchetto) hanno apportato delle integrazioni ma sempre in una logica che potremmo dire “chiusa” sulla realizzazione stessa.

Alla luce delle esigenze odierne, dovendo rivolgersi ad un pubblico amplio quale quello del forum e facendo affidamento proprio sull’utenza che possa implementare tale applicativo mi pare logico che l’unica strada sia quella di un pacchetto “open”.

Ritengo che prima di avviare la realizzazione del codice si debba scrivere un documento in cui si stabiliscano le linee guida, gli obiettivi e le modalità di realizzazione, in modo che chi voglia partecipare (anche in una fase successiva) possa valutare il proprio apporto (del tutto volontario) e quindi ritengo senza scopi di lucro, ma anzi come una attività di “volontariato” in favore di chi magari è alle prime armi con tali problematiche. Credo che ciascuno possa fornire il suo contributo, magari quale tester su un ambiente particolare o nella documentazione a supporto.

Anche se prematuro, mi vedo in linea con Gregorio sull’impiego di Access 2003 (in quanto piattaforma di più largo utilizzo e che contiene le funzionalità di base per interfacciarsi a sistemi più ampi). Anche l’opportunità, intravista da Accessato, del “cloud” (Office 365) può essere presa in considerazione. In ogni caso, come ho indicato prima, l’aspetto pratico/realizzativo definitivo, lo valuterei successivamente. Come ho indicato, inizialmente, ritengo prioritario stabilire l’obiettivo e il quadro di riferimento con un documento in cui ciascuno possa riconoscersi, e se lo ritiene, partecipare al team.

Buon lavoro a tutti

Willy


P.S. Per chi voglia ampliare gli argomenti allego dei link ove è possibile prendere in considerazione elementi correlati che riguardano i programmi Open-Source e utilità per Access (Tools, RAD, generatori di codice ecc.) che potrebbero avere un influsso sul progetto.

Definizione di Software Libero (Open Source)
http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.it.html
http://it.wikipedia.org/wiki/Open_Source_Definition

Esempi di gestionali Open Source
http://sosopensource.com/it/187.html
http://www.giovannizuccaro.it/tecnologia/7-progetti-open-sou rce-che-vale-la-pena-seguire/
http://grigio.org/gestionali_open_source_tutti_gusti

Software RAD (Rapid Application Development)
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_rapid_application_devel opment_tools

Discussioni su RAD con alcuni aspetti di Access
http://it.toolbox.com/blogs/smunk/a-word-about-rapid-applica tion-development-tools-10351
http://blogs.office.com/b/microsoft-access/archive/2009/10/2 1/net-developer-blogs-about-access-2010.aspx
http://searchcloudcomputing.techtarget.com/feature/Microsoft -brings-rapid-application-development-to-the-cloud

Creazione interfaccia utente con Access
http://www.databasedev.co.uk/user-interface-builder.html

Creare Add in per Access o VB
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/Aa155702
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/Aa260355
http://www.tdeinformatica.it/Articoli/AddInForAccess.aspx
http://access.mvps.org/access/resources/downloads.htm

Data Access Layer
http://www.radsoftware.com.au/articles/dataaccesslayerdesign 1.aspx

Alternative ad Access come Front-End
http://stackoverflow.com/questions/221995/ms-access-front-en d-alternative

Utility per database
http://www.codeproject.com/KB/database/

Tools con Access
http://www.mztools.com/v3/download.aspx
http://officetipsandmethods.com/?p=580
http://www.caspio.com/l/default.ashx?s=385&gclid=CK_WpLa c86sCFSVItAod6iIQiQ

Editor in VB
http://msdn.microsoft.com/en-us/library/Aa201309

 

Willy
Back to Top
 Post Reply Post Reply Page  <1234 8>
  Share Topic   

Forum Jump Forum Permissions View Drop Down

Forum Software by Web Wiz Forums® version 10.17
Copyright ©2001-2013 Web Wiz Ltd.

This page was generated in 0,063 seconds.